I Fluorescenti

Gia Vincent Van Gogh nel 1888 metteva l'ossido di zinco nei suoi acquerelli, minerale che ha la particolarità di brillare al buio se stimolato da luce uv.
Affascinato da questo spettacolare effetto notturno, da ormai trent'anni uso i migliori pigmenti fluorescenti per creare le opere che vedi in queste pagine.
I colori sono certificati, all'acqua, assolutamente atossici e brillano per anni.
Come variante uso anche i fosforescenti, i quali assorbono la luce e la rimandano gradualmente.
Disponibili stampe poster fotografico in alta qualità e risoluzione, sia su carta che su tela pittorica.